Frana di Gallivaggio: statale aperta otto ore al giorno
La zona di Gallivaggio vista dall’alto dopo la frana (Foto by foto Arpa)

Frana di Gallivaggio: statale aperta otto ore al giorno

Sulla 36 a Gallivaggio ora si passa dalle 5 alle 8, dalle 12 alle 14 e dalle 18 alle 21. Riattivato il servizio autobus che collega Chiavenna a Splügen

Finestre più lunghe sfruttando tutte le ore di luce a disposizione della giornata. Boccata d’ossigeno per la viabilità della Vallespluga a partire da oggi, con i nuovi orari di apertura della Statale 36 all’altezza della frana di Gallivaggio. Un sostanziale contributo a rendere più agevole la vita ai valligiani e maggiormente fruibile la valle per i turisti. Soprattutto più facile trasferirsi verso il fondovalle per lavoro per chi inizia con i turni alle sei del mattino. Si cerca, insomma, di normalizzare il più possibile la situazione nell’attesa della realizzazione del by-pass che in settimana ha ricevuto il via libera da conferenza dei servizi e Regione Lombardia.
Le nuove fasce orarie prevedono un’apertura complessiva di otto ore giornaliere, senza distinzioni tra giorni festivi e feriali. Ovviamente si tratta sempre di aperture condizionate allo stato del versante, costantemente monitorato da Arpa Lombardia. La prima finestra giornaliera da oggi sarà aperta alle 5 del mattino e si chiuderà alle 8. La seconda rimane invariata, dalle 12 alle 14. Si allunga alle 21 quella serale, che sarà aperta alle 18.
Da ieri è finalmente attivo anche il servizio di autobus che collega Chiavenna a Splügen. Cinque le corse giornaliere che partono da Chiavenna alle 7,40, 12,20, 13,40, 17,40 e 19,15. Come negli anni precedenti non è però previsto il servizio di trasporto delle biciclette.

© RIPRODUZIONE RISERVATA