Venerdì 13 Giugno 2014

Foto pedopornografiche

Condannato a due anni

Quasi tredicimila immagini e 474 video di natura pedopornografica a disposizione, più altre 2.500 fotografie (e 834 video) condivisibili su Internet. Condivisibili, appunto, ma non condivisi.

È stato condannato a due anni, pena sospesa, l’impiegato di 45 anni residente a Missaglia finito a processo in tribunale a Lecco con l’accusa di detenzione e divulgazione di materiale pedopornografico. E solo per il primo capo di imputazione il collegio, presidente Salvatore Catalano, giudici a latere Gian Marco De Vincenz i e Maria Chiara Arrighi, ha deciso la condanna. L’uomo è infatti stato assolto dall’ipotesi di reato più grave, quella di aver diffuso le foto e i video incriminati, non essendo stata raggiunta prova dell’avvenuto scambio con altri utenti.

L’articolo completo su La Provincia di Lecco in edicola stamattina, 13 giugno

© riproduzione riservata