Forza Italia: «Noi, il centrodestra  Bodega e gli altri? Sono usurpatori»
Alberto Negrini con il simbolo della nuova lista d’appoggio

Forza Italia: «Noi, il centrodestra

Bodega e gli altri? Sono usurpatori»

LECCO

Il centrodestra? Per Forza Italia, Lega Nord, la lista civica “Viva Lecco” (da ieri ufficialmente a sostegno di Negrini) e Fratelli d’Italia ce n’è un solo. Il loro.

Il coordinatore del comitato elettorale Fabrizio Bocci, ex questore, non ha usato mezzi termini: «Di centrodestra ce n’è uno solo. Il nostro. Come definire gli altri? Tutto quello che sta in mezzo tra le parole usurpatori e traditori. Sono dei transfughi alla disperata ricerca di visibilità senza un progetto autonomo che si mettono all’ombra di una figura molto nota di questa città che è stato considerato molto bene come sindaco in passato. Anche se pure su di lui le ombre non mancano. È una raffazzonata accozzaglia di gente che pensa alle poltrone più che a servire i cittadini. Molti vengono purtroppo da casa nostra. Ma è meglio così».

Insomma, più chiaro di così Bocci non poteva essere. Alberto Negrini, candidato sindaco del quadripartito (inserendo anche la lista civica), però, ha stemperato i toni parlando, nella sede di Forza Italia in via Marco d’Oggiono, di quelle che potremmo ribattezzare “convergenze parallele”. «Ci confronteremo con le altre forze politiche per andare incontro a obiettivi comuni come il lancio, più che il rilancio di Lecco come città turistica, ma nel leggere le proposte finora illustrate, mi sono trovato con opinioni completamente differenti. Le ricette saranno diverse, e positive o negative che siano, daranno ragione solo a chi avrà l’idea giusta. Noi sentiamo di rappresentare il cambiamento al di là del fatto che mi appoggino dei partiti tradizionali. Crediamo di poter cambiare mentalità alla città».

Giacomo Zamperini di Fratelli d’Italia, ha poi presentato il simbolo della nuova lista civica a sostegno di Negrini: «Prima plaudo alla scelta dello slogan di Negrini “Lecco Riparte”. Poi rimarco il fatto che la lista civica Viva Lecco abbia sullo sfondo un’alba. La lunga notte durata cinque anni sta per finire».


© RIPRODUZIONE RISERVATA