Facchinetti e “Las Vegas” lecchese

«Sto mobilitando tanti artisti»

Adesso il dj marianese spera nel coinvolgimento di grandi marchi multinazionali che lo aiutino ad acquistare Consonno. «In tanti mi hanno già contattato: secondo l’annuncio, servono 12 milioni di euro»

Facchinetti e “Las Vegas” lecchese «Sto mobilitando tanti artisti»
1Francesco Facchinetti vuole investire per i giovani2 Le strutture abbandonate della “Las Vegas” di Consonno
(Foto di Archivio)

«Pronto, sono Francesco Facchinetti». La telefonata, nella sede di Milano del gruppo Zandonà, l’immobiliare che per conto degli eredi del conte Mario Bagno ha pubblicizzato la vendita di Consonno con un annuncio via Internet, è arrivata nella giornata di ieri. Lo showman, casa a Mariano Comense, è convinto. E all’indomani della proposta di comprare la frazione fantasma sopra il paese di Olginate, in provincia di Lecco, si è già mosso.

È previsto un incontro settimana prossima tra Facchinetti e l’immobiliare. Intanto, dopo aver espresso il suo desiderio di comprare i terreni con l’aiuto di finanziatori ancora da coinvolgere, per creare una cittadella dedicata alla creatività e ai giovani, si sono mossi proprio loro, gli artisti.

LEGGETE l’ampio servizio

su LA PROVINCIA di SABATO 13 settembre 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA