Erba, Villa Ceriani perde pezzi  «Resta agibile ma urgono lavori»
La parte di cornicione crollato a Villa Ceriani (Foto by Stefano Bartesaghi)

Erba, Villa Ceriani perde pezzi

«Resta agibile ma urgono lavori»

L’assessore Vanetti commenta il crollo di un cornicione: «Non c’è il rischio chiusura. Vogliamo mettere mano a tetto e facciata ma servono fondi e l’ok della Soprintendenza»

Villa Ceriani torna a perdere pezzi. Giovedì sera i vigili del fuoco sono intervenuti in via Foscolo a Crevenna su segnalazione dei tecnici comunali. I pompieri hanno rimosso una parte di cornicione pericolante sul lato destro dell’immobile, la cui facciata resta transennata dal 2015 a seguito di crolli avvenuti in corrispondenza della facciata. «Nessun rischio di chiusura - dice l’assessore Francesco Vanetti - ma dobbiamo intervenire al più presto per sistemare la copertura».

Insomma, la sala Annoni e la sala civica - i due luoghi più utilizzati dell’immobile per eventi culturali - resteranno utilizzabili. «Certo - continua Vanetti - l’accaduto rende sempre più urgente un intervento di messa in sicurezza dell’immobile. L’amministrazione, come ha ripetuto più volte il sindaco Veronica Airoldi, intende mettere mano alla copertura e possibilmente alla facciata: certo non è un intervento che potremo effettuare a breve termine, anche perché serviranno fondi certi e i pareri della Soprintendenza».


© RIPRODUZIONE RISERVATA