Erba, pannelli anti rumore ok  Fine del doppio turno in mensa
La posa dei pannelli anti rumori in via Battisti e a Buccinigo (nella foto) a durante le vacanze di Natale

Erba, pannelli anti rumore ok

Fine del doppio turno in mensa

Dopo due anni, risolti i i problemi nella sala pranzo della scuola elementare di via Battisti. I 200 alunni del centro ora mangiamo insieme. Positivi i riscontri anche nel plesso di Buccinigo

I nuovi pannelli fonoassorbenti fanno il loro dovere, per le elementari di via Battisti è la fine del doppio turno. Bambini, docenti e genitori possono tirare un sospiro di sollievo dopo due anni di pranzi “assordanti” nelle mense del centro città e della frazione di Buccinigo: «Al rientro dalle vacanze gli alunni hanno trovato ambienti molto più vivibili - conferma Roberto Masiero, vicepresidente del consiglio d’istituto - ora alle elementari non ci sono più problemi».

Il lieto fine, non scontato, arriva dopo una lunga serie di polemiche, approfondimenti tecnici e promesse da parte dell’amministrazione.

Tutto è nato due anni fa, quando nelle mense delle elementari di via Battisti in centro (236 alunni) e via Riazzolo a Buccinigo (102 alunni) vengono installati nuovi pannelli ignifughi per ottemperare alle normative di sicurezza: il problema è che quei pannelli risultano perfetti per contrastare il fuoco, ma pessimi per assorbire il rumore.

Le prime a sollevare la questione sono state le maestre; il tema è stato ampiamente discusso dal consiglio d’istituto e i genitori - guidati dall’attuale vicepresidente Masiero - hanno avviato una raccolta firme per chiedere all’amministrazione comunale di fare presto: la situazione era invivibile, tanto che in via Battisti è stato attivato il doppio turno (con tutte le difficoltà del caso). Il vicesindaco Erica Rivolta ha subito riconosciuto l’esistenza del problema e ha disposto rilievi nelle mense: in entrambi i casi il riverbero è stato giudicato eccessivo dall’ingegnere Maurizio Dell’Oro, incaricato dal Comune di Erba.

«La storia - ricorda Masiero - si è protratta a lungo perché i pannelli vengono prodotti solo all’estero». Nel corso delle vacanze di Natale sono stati finalmente installati, tanto in via Battisti quando in via Riazzolo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA