Erba, open day per trovare  la scuola giusta
L’uscita degli studenti dal liceo Carlo Porta (Foto by BARTESAGHI)

Erba, open day per trovare

la scuola giusta

Ecco il calendario di Romagnosi, Galilei e Porta per conoscere programmi e dotazioni tecniche

Open day, laboratori, mini stage.

Nei prossimi giorni le scuole superiori erbesi si presenteranno alle famiglie in vista delle iscrizioni per l’anno scolastico 2020-2021: il programma delle iniziative è fitto e non si limita alle sole visite delle strutture.

Nell’attesa, indicazioni importanti per orientare i genitori arrivano dalla Provincia di Como e dalla Fondazione Agnelli: la prima ha pubblicato le statistiche sulle iscrizioni negli ultimi anni, la seconda ha aggiornato le pagelle di qualità sulle scuole superiori.

La prima scuola a presentarsi sarà l’istituto Romagnosi. «L’appuntamento - fanno sapere dalla scuola diretta da Antonia Licini - è per venerdì 15 novembre. Dalle 17 alle 20 si potrà visitare la sede del Beldosso a Longone (indirizzi enogastronomico ed elettrico), dalle 20 alle 22 la sede centrale di via Carducci a Erba (indirizzi economico e tecnologico).

Replicheremo poi il 14 dicembre contemporaneamente nelle due strutture dalle 14.30 alle 16.30, in quell’occasione a Longone verrà presentato il nuovo laboratorio di elettronica e robotica». Il Romagnosi offre poi agli studenti delle medie la possibilità di frequentare mini stage all’interno dell’istituto, per provare le lezioni in presa diretta: gli stage si terranno a gennaio, ma ci si può già iscrivere a scuola.

Visite e laboratori anche per il liceo scientifico Galilei guidato dalla dirigente Roberta Rizzini. «Il primo open day - fanno sapere dalla sede di via Volontari della Libertà - si terrà il 16 novembre e sarà suddiviso in tre turni in partenza alle 14, alle 15.30 e alle 17. Il 13 dicembre avremo invece una open night dalle 20.30».

Il piano

Il 25 novembre partiranno i laboratori per gli studenti delle medie, ci si può già iscrivere online sul sito della scuola.

Chiude il quadro il liceo delle scienze umane e linguistico Porta. La scuola di Piermichele De Agostini accoglierà gli studenti delle medie e le famiglie il 30 novembre dalle 14.30 alle 17.30.

In attesa delle presentazioni, i genitori hanno già elementi utili per farsi un’idea sulle scuole.

La Provincia di Como ha appena deliberato il piano dell’offerta formativa che contiene dati importanti sull’andamento storico degli iscritti: nell’ultimo quinquennio - dall’anno scolastico 2015-2016 al 2019-2020 - il liceo Galilei ha visto crescere il numero degli iscritti da 101 a 169, mentre il Carlo Porta è passato da 146 a 137.

Quanto al Romagnosi, nella sede erbese dove ci sono ragionieri e geometri siamo passati da 105 a 109, mentre al Beldosso (con elettrico ed enogastronomico) c’è stato un crollo progressivo che ha portato i nuovi iscritti da 146 a 51. Un segno delle continua crescita dei licei a dispetto delle scuole professionali.

Altri dati importanti arrivano dalla Fondazione Agnelli, che nei giorni scorsi è tornata a giudicare le scuole superiori con il progetto Eduscopio. Le scuole superiori vengono valutate in base a un algoritmo che tiene conto dei risultati conseguiti all’università da coloro che si sono diplomati negli anni precedenti.

Scienze umane

In questo quadro la valutazione del Galilei cresce da 75,53 della scorsa edizione a 79,35, quella del Porta passa da 64,76 a 71,01 per le scienze umane e da 69,86 a 68,49 per il linguistico (in lieve calo).

Quanto al Romagnosi, l’indirizzo tecnico-economico (ragioneria e geometra) passa da una valutazione di 59,45 a 56, mentre l’indirizzo tecnico-tecnologico (elettrico) da 58,03 a 57,73.


© RIPRODUZIONE RISERVATA