Era fuori per un giro
con il cane

Scippato da due
sullo scooter

È successo a Lecco in viale Montegrappa, vicino all’Iperal

L’uomo, 37 anni, strattonato con violenza per strappargli il marsupio

Era fuori per un giro con il cane Scippato da due sullo scooter
Domenico Manfreda con il suo cane Molly

«Non puoi più nemmeno passeggiare con il tuo cane per Lecco. Per fortuna il danno è stato limitato, ma essere scippati sotto casa è davvero una pessima esperienza». È amareggiato e sconcertato Domenico Manfreda, il 37enne lecchese rimasto vittima lunedì sera di uno scippo mentre portava a spasso la sua cagnolina, Molly, nei pressi dell’Iperal, a due passi di distanza dalla sua abitazione.

«Erano circa le 21 e, come abitudine, stavo passeggiando con il mio cane. Mi trovavo sull’ampio marciapiede che costeggia viale Montegrappa, quando alle mie spalle ho sentito avvicinarsi un motorino – ci ha spiegato -. Non ho nemmeno dato peso al fatto che uno scooter fosse sul marciapiedi, perché qui accade spesso, ma a un certo punto mi sono sentito afferrare il marsupio da dietro con forza e sono caduto».

Delle due persone a bordo dello scooter scuro e senza targa, infatti, il passeggero (che come il guidatore indossava un casco integrale scuro a mascherarne il volto) aveva afferrato il marsupio del lecchese nel tentativo di strapparglielo. Manfreda, nel giro di qualche istante, si è trovato dunque a terra, con il guinzaglio di Molly in una mano mentre con l’altra cercava di trattenere i suoi averi.

I particolari su “La Provincia di Lecco” in edicola sabato 3 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA