Emozione Gallorini  Il grazie di Erba  al suo comandante
La targa consegnata dal sindaco Veronica Airoldi al luogotenente Luciano Gallorini (Foto by fotoservizio bartesaghi)

Emozione Gallorini

Il grazie di Erba

al suo comandante

Oltre 600 persone alla serata dell’Excelsior per salutare il comandante in pensione «Carabinieri al servizio della città, stategli sempre vicini»

C’erano colonnelli, sindaci, colleghi da tutta Italia, artisti del territorio e tantissimi erbesi.

Più di seicento persone si sono raccolte venerdì sera al teatro Excelsior per salutare il luogotenente Luciano Gallorini che lascia il comando della stazione di Erba dopo 36 anni. «Vogliate bene ai carabinieri - si è raccomandato il festeggiato - siamo gente che ha un unico obiettivo: il bene degli altri». Non è mancato un fuoriprogramma con l’incursione degli inviati del programma “Le Iene”.

La festa di congedo per Gallorini è stata organizzata dai Comuni che rientrano sotto la giurisdizione del comando erbese: Erba, Albavilla, Albese con Cassano, Alserio, Eupilio, Ponte Lambro e Pusiano.

Sul palcoscenico si sono alternati gli artisti più rappresentativi del territorio.

I sindaci dei sette Comuni hanno consegnato al luogotenente una targa d’argento. Il primo cittadino di Erba, Veronica Airoldi, ha parlato a nome di tutti: «Questo teatro gremito vale più di mille parole, è una dimostrazione chiara dell’affetto che le nostre comunità nutrono per il comandante Gallorini. Una figura discreta ma sempre presente, soprattutto nei momenti difficili, ha sempre dimostrato fedeltà alle istituzioni ma anche affetto e vicinanza umana. A lui va un profondo, sincero e sentito ringraziamento».

Per il festeggiato, tanta emozione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA