Emergenza furti   Rinforzi da Milano

Emergenza furti

Rinforzi da Milano

Piano anticrimine concentrato su Lecco, Calolzio e Merate. Impegnate sette pattuglie della polizia - Il questore Francini: «In strada dalle 7 alle 24, una presenza importante per l’attività di prevenzione»

Per far fronte all’emergenza furti in città e in provincia sono arrivati i rinforzi alla questura: da cinque a sette pattuglie del Reparto prevenzione crimini di Milano.

«Si tratta di una presenza importante su cui potremo contare tre giorni alla settimana per tutto il periodo delle festività - conferma il questore di Lecco, Alberto Francini - Una misura che riguarda sia la città, sia la provincia in base a un piano di intervento che viene stabilito in un tavolo tecnico che come Polizia di Stato abbiamo con le polizie locali di Lecco, Calolziocorte e Merate».

Anche l’anno scorso erano giunti rinforzi dal Reparto prevenzione crimini di Milano: in occasione dell’emergenza furti in alto Lario, soprattutto a Colico con pattuglie della Polizia che avevano affiancato i carabinieri del comando provinciale di Lecco e durante le festività natalizie, un periodo in cui i furti negli appartamenti registrano un’impennata.

Il fenomeno

Un fenomeno, quello dei colpi in casa, che nella nostra città è una sorta di piaga: dai dati pubblicati da “Il Sole 24ore” la provincia di Lecco si trova al posto 101 su 107 in Italia per numero di furti denunciati (oltre 616 episodi ogni 100mila abitanti). Un dato che ha contribuito a far scivolare Lecco nella graduatoria della qualità della vita dal 45° al 55° posto nell’ultimo anno.

Tutti i particolari su “La Provincia di Lecco” in edicola domenica 7 dicembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA