Due aquile affamate a caccia di galline  In picchiata nei pollai della Valle Intelvi
Un esemplare di aquila reale

Due aquile affamate a caccia di galline

In picchiata nei pollai della Valle Intelvi

La curiosità L’allarme dai proprietari delle cascine: «Fermarle è quasi impossibile»

Si tratta di due esemplari diventati stanziali che da tempo vivono ormai stabilmente sul massiccio del Generoso, la coppia di aquile reali che nei giorni scorsi si è resa protagonista di una incursione in un pollaio della fattoria Fraquelli in località Faree ai piedi del monte Crocione nel territorio comunale di Castiglione Intelvi - Centro Valle Intelvi- predando alcune galline del pollaio. Come confermato dalla signora Gerletti - che ha una cascina poco distante quella dei Fraquelli, la regina delle vette, quando ha fame, non teme più la vicinanza dell’uomo e si spinge fino sull’uscio di casa.

«Almeno in due occasioni- conferma la signora - ha portato via alcune galline. Ma è tanto che gira nelle nostre vicinanze». Diverse volte ha puntato anche il pollame dei Fraquelli

«Arriva da sola o in coppia. L’ultima volta sono riuscita a metterla in fuga -dice la signora- ma per «l’americanella» ormai non c’è stato più nulla da fare». Qualche mese fa invece aveva virato in un giardino della Frazione di Montronio a Castiglione puntando dritto contro alcune anatre. Ad allertare il suo arrivo e mettere in condizione i proprietari di intervenire erano stati i corvi con il loro gracchiare. L’aquila dovette abbandonare la preda, che nascosta tra un cespuglio di canfora, era riuscita a salvare le penne. Per l’esperto non c’è niente di strano, stanno solo cercando cibo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA