Dongo, insulti razzisti ai giocatori  Squalifica (sospesa) di tre turni
Una vista del campo sportivo di Talamona, teatro del brutto episodio

Dongo, insulti razzisti ai giocatori

Squalifica (sospesa) di tre turni

Mano morbida del giudice sportivo nei confronti della Talamonese

dopo la partita del campionato juniores e le frase discriminatorie di un tifoso

Tre giornate di squalifica del campo, sanzione però sospesa in considerazione dell’impegno immediato dei dirigenti della società per far cessare il comportamento incivile e discriminatorio in atto.

Questa la sentenza del giudice sportivo provinciale Michele Diasio della Figc nei confronti della Talamonese dopo quanto accaduto nel corso della sfida valida per il campionato provinciale Juniores tra i verdi della Bassa Valle e il Dongo disputata il 30 novembre.

Come emerso dal referto arbitrale e dal supplemento di rapporto allegato allo stesso documento, al 40’ del primo tempo e per alcuni minuti si sono udite chiaramente alcuni frasi discriminatorie e di stampo razzista rivolte ad alcuni giocatori di colore del Dongo, proferite da un sostenitore presente sotto la tribuna.

I dettagli su La Provincia in edicola venerdì 8 dicembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA