Dolzago, giovane muore folgorato

La tragedia all’interno delle ex trafilerie Passerini, vittima un 27enne italiano residente in zona

Dolzago, giovane muore folgorato
L’esterno della Passerini di Dolzago

Un giovane di 27 anni, italiano, residente nel Lecchese è morto folgorato ieri sera all’interno degli stabilimenti della ex trafileria Passerini a Dolzago. La tragedia attorno alle 22.30.

L’esatta dinamica non è stata ancora ricostruita: non è escluso che il giovane si trovasse all’interno dello stabilimento per rubare del materiale in rame. Pare che il ragazzo non fosse solo : l’allarme sarebbe stato infatti lanciato da un complice. I soccorsi sono stati però inutili.

Sull’accaduto stanno indagando i carabinieri

Nell’agosto scorso, all’interno dello stesso stabilimento, era stato trovato il corpo di un rumeno di 46 anni all’interno di una cabina elettrica: era entrato per rubare e del rame - alcuni mesi prima - ed era morto folgorato. Nessuno se n’era accorto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA