DISPERSO NEL SEGRINO
RITROVATO IL CORPO

È stata recuperata dai sommozzatori dei vigili del fuoco la salma di Mattia Gandola, 47 anni, annegato durante una nuotata sabato alle 18

DISPERSO NEL SEGRINO RITROVATO IL CORPO
Il recupero del corpo sulla riva del lago
(Foto di Stefano Bartesaghi)

Purtroppo è arrivata la conferma del decesso di Mattia Gandola, l’uomo di 47 anni di Civenna di Bellagio scomparso ieri pomeriggio alle 18 mentre nuotava nel lago del Segrino. I sommozzatori dei vigili del fuoco avevano ripreso le ricerche questa mattina all’alba e hanno ritrovato il suo corpo poco dopo le 15. Già ieri si erano perse le speranze di ritrovare l’uomo in vita.

A lanciare l’allarme era stata la sua compagna non appena non lo aveva visto rientrare dalla nuotata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA