Domenica 20 Luglio 2014

Delitto di Erba

Il mistero dei soldi

1 La casa di via Verri2 Luigia Castelnuovo, la vittima3 Massimo Rosa, l’assassino
(Foto by Foto Bartesaghi)

Sono circa 5mila gli euro che Massimo Rosa ha prelevato mercoledì mattina dal conto corrente intestato alla madre in un ufficio postale di Erba, dopo averle sparato e dopo averla uccisa con un colpo di pistola esploso a bruciapelo, nella loro casa di via Verri.

Le tre ore trascorse tra la morte di Luigia Castelnuovo e il tentato omicidio del fratello Sandro - al quale Massimo avrebbe sparato attorno a mezzogiorno, prima di riaversi e di decidere di contattare il 112 - sono l’ultimo angolo buio di un caso che, per il resto, sembra già risolto, soprattutto alla luce delle dettagliate ammissioni dell’unico indagato, che l’altroieri davanti al giudice aveva fornito in modo piuttosto esaustivo la sua versione dei fatti.

LEGGETE l’ampio servizio

su LA PROVINCIA di DOMENICA 20 luglio 2014

© riproduzione riservata