Domenica 13 Aprile 2014

Da tre anni senza Vittorio

In 500 a Bulciago per il ricordo

La giornata di commemorazione di Vittorio Arrigoni nel terzo anniversario del suo assassinio
(Foto by foto Cardini)

«Parlo e parlo, indossando la parvenza di un sorriso, stringendo i denti tra le lacrime perché Vittorio è vivo, ma Vittorio è anche morto».

Egidia Beretta, la madre dell’attivista Vittorio Arrigoni, ha sintetizzato domenica il proprio «viaggio» per l’Italia «chiamata da centri culturali, istituzioni, scuole, parrocchie: non è vero che il tempo lenisce il dolore, ma più forte del riparo del silenzio è il dovere della testimonianza».

Il suo intervento è stato il momento più toccante di un’escalation di emozioni nel terzo anniversario dell’assassinio, avvenuto a Gaza: hanno ricordato Arrigoni almeno cinquecento persone nel paese natio e tante altre in diretta streaming.

Tutti i dettagli nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola lunedì 14 aprile.

© riproduzione riservata