Da Orsenigo a Catania  In aiuto ai bambini malati
La partenza della staffetta Como - Catania dell'associazione Il Giardino di Luca e Viola (Foto by Carlo Pozzoni)

Da Orsenigo a Catania

In aiuto ai bambini malati

È partita la staffetta benefica del Giardino di Luca e Viola Rinviato a domenica il volo in parapendio. Prima tappa fino a Cremona

Un’impresa atletica e sportiva, ma soprattutto un’impresa del cuore. È partita ieri pomeriggio, domenica, da piazza Duomo la “Cammina donando”, una staffetta di oltre 1500 chilometri che in una settimana abbraccerà tutta l’Italia, arrivando fino a Catania.

Nonostante il maltempo, circa 50 persone erano presenti al via ufficiale della manifestazione, voluta dall’associazione “Il Giardino di Luca e Viola” di Orsenigo, perché «c’è più gioia nel dare che nel ricevere» e perché la vita trionfi sempre e la perdita di piccoli angeli, come i fratelli Luca e Simone Molteni e Viola Galimberti, si trasformi in forza ed energia vitale per aiutare gli altri.

Dalla piazza del Duomo, poco dopo le 17.30, la carovana a piedi si è portata a Porta Torre, da dove è partita ufficialmente la staffetta. L’associazione ha organizzato l’evento con Admo e Briantea84. La kermesse non è solo podistica, ma vede gli atleti impegnati anche in parapendio, in bicicletta e a nuoto. Riuniti quindi i quattro elementi naturali: l’aria (parapendio al Cornizzolo, rimandato a domenica prossima causa maltempo), l’acqua (sarà attraversato a nuoto lo stretto di Messina), la terra e il fuoco (la tappa finale salirà sull’Etna). Momento emozionante sarà l’incontro con Papa Francesco, mercoledì.

© RIPRODUZIONE RISERVATA