Cresce la mutua delle Bcc  Ora punta anche ai giovani
Giovanni Pontiggia

Cresce la mutua delle Bcc

Ora punta anche ai giovani

L’associazione mutualistica della Bcc Brianza e Laghi ha anticipato il progetto su scala regionale

Un nuovo modello di welfare territoriale è richiesto dalle mutate condizioni sociali e dall’emergenza sanitaria in corso. Per promuovere lo sviluppo di un sistema mutualistico regionale, la Federazione Lombarda delle Bcc, con il sostegno di FondoSviluppo, sta implementando un progetto per supportare le banche nella realizzazione della propria mutua locale che ha già coinvolto oltre la metà delle associate.

Ha precorso i tempi “SìCura”, l’associazione mutualistica della Bcc Brianza e Laghi, costituita più di dieci anni fa, tra le prime in Lombardia e a livello nazionale per il mondo del credito cooperativo.

«Fare rete tra le diverse mutue per condividere sensibilità, risorse ed esperienze sarà una significativa occasione per la nostra mutua di rilanciare le proprie attività a favore di soci e clienti - ha spiegato Giovanni Pontiggia, presidente BCC Brianza e Laghi. - Direi per “ri-cominciare” con rinnovata voglia e speranza».

Nuovi servizi saranno offerti agli associati con l’obiettivo di intensificare il legame tra la banca e il territorio, per sviluppare azioni di interesse per i soci e i clienti, per promuovere le iniziative sociali e solidali. Sono in fase di studio e approfondimento ulteriori iniziative destinate ai giovani per fronteggiare le problematiche sociali che la pandemia da Covid-19 ha causato. La formula “SìCura” opera a favore dei soci, dei clienti e dei dipendenti e l’attività viene erogata attraverso l’applicazione del principio del mutuo soccorso: le prestazioni sono prevalentemente finanziate attraverso il contributo associativo.

Le attività sociali offerte continuative sono: diarie da ricovero per infortuni e malattia, rimborsi per spese sanitarie, consulenza medico telefonica, sussidi alla famiglia in caso di nascita di un figlio, iscrizione all’asilo nido e alla scuola dell’infanzia, acquisto di materiale scolastico, accesso alla rete sanitaria nazionale e locale, che garantisce tariffe agevolate e una riduzione dei tempi di attesa, convenzioni con ospedali e centri polispecialistici della propria zona operativa. Si aggiungono attività come check-up e campagne di prevenzione, corsi di formazione e seminari, partecipazione a eventi culturali e ricreativi. Per aderire a “SìCura” è necessario presentare domanda in una delle 21 filiali della Bcc Brianza e Laghi. Le quote sono differenziate a seconda dell’età, della presenza di un familiare già iscritto e dello stato di socio o cliente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA