Coronavirus, Fontana  «Dati stabili, discesa  tra qualche giorno»
Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia

Coronavirus, Fontana

«Dati stabili, discesa

tra qualche giorno»

Il governatore ha anche detto che « invierà una lettera con risposte «rigorosamente scientifiche ai sindaci» che ieri gli hanno inviato una missiva critica con una serie di domande

Anche giovedì 2 aprile l’appuntamento quotidiano con il punto della situazione sull’emergezna coronavirus dal Palazzo della Regione Lombardia c’è il presidente Attilio Fontana.

NUMERI POSITIVI. «I numeri sono in linea, direi che è un altro giorno positivo perché stiamo assistendo a questo procedere in linea senza aumenti rispetto ai giorni precedenti, quindi si sta verificando quello che i nostri esperti hanno previsto cioè che inizi fra qualche giorno questa benedetta discesa». Lo ha detto il governatore della Lombardia Attilio Fontana.

LETTERA DEI SINDACI. Il governatore ha anche detto che « invierà una lettera con risposte «rigorosamente scientifiche ai sindaci» che ieri gli hanno inviato una missiva critica con una serie di domande. Il governatore ha detto di aver già risposto, anche «in tante riunioni nelle scorse settimane» ma ora «le mettiamo per iscritto».

DISPOSITIVI SANITARI, RISPOSTA A BOCCIA.«Credo sicuramente a quello che dice il ministro Boccia ma credo anche ai dati in mio possesso. Faranno quello che sarà possibile, ma per ora ha fatto molto ma molto di più la Regione» Fontana ha risposto così al ministro degli Affari regionali Francesco Boccia. «I presìdi avrebbero dovuto essere di ben altra entità, i presìdi ricevuti dalla Protezione civile avrebbero consentito l’apertura degli ospedali per pochi giorni», ha aggiunto


© RIPRODUZIONE RISERVATA