Como: il saio di Padre Pio  esposto a San Giuseppe
Padre Pio

Como: il saio di Padre Pio

esposto a San Giuseppe

Fino a sabato iniziative per il santo di Pietralcina: giovedì sera alle 20.45 la messa con il vescovo

Arriva a Como il saio indossato da padre Pio da Pietrelcina quando il religioso francescano, ora dichiarato santo, ricevette le stimmate.

L’esposizione della reliquia avviene nell’ambito del convegno dei gruppi di preghiera di padre Pio, il quarto organizzato in Lombardia. L’abito, che nel periodo dello scorso Natale era esposto nel campo di concentramento di Auschwitz, è condotto in questi giorni in un percorso itinerante attraverso vari conventi della nostra regione. Si tratta del saio che rivestiva San Pio il 20 settembre 1918, quando si verificò su di lui l’avvenimento delle stimmate nel Coro della vecchia chiesa del convento di San Giovanni Rotondo. Frà Andrea Cassinelli, che presta servizio nella parrocchia di San Giuseppe ed è assistente spirituale regionale lombardo e consigliere generale mondiale dei Gruppi di padre Pio, spiega il significato della visita alla reliquia: «Non è adorare un pezzo di stoffa, ma il rinvio a una persona che ha vissuto la volontà di Dio in maniera straordinaria».

Il programma prevede iniziative da domani, giovedì (alle 20.45 è in programma la messa celebrata dal vescovo Oscar Cantoni) a sabato. La chiesa di San Giuseppe in Valleggio giovedì e venerdì rimarrà aperta fino alle 23. Venerdì alle 20.45 la messa sarà celebrata da padre Luciano Lotti, uno dei chierichetti presenti al momento della morte del santo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA