Martedì 16 Settembre 2014

Cittadinanza civica

ai minori stranieri

Maggioranza divisa

Istituito il registro per il conferimento della cittadinanza civica ai bambini figli di stranieri

«Si tratta di un provvedimento simbolico per effetto della irrilevanza giuridica del titolo che assegna, ma che agisce nelle realtà, ormai consolidata, dell’immigrazione, bene presente anche a Lecco».

Si può riassumere con queste parole, pronunciate dal consigliere del Pd, Salvatore Rizzolino la motivazione che lunedì sera ha portato all’approvazione in consiglio comunale del registro per il conferimento della cittadinanza civica ai minori figli di stranieri. Motivazione non condivisa da alcuni consiglieri che hanno preferito non partecipare alla votazione e, nel caso di Appello per Lecco, hanno addirittura abbandonato l’aula prima che cominciasse il dibattito.

Leggi i particolari sull’edizione de La Provincia in edicola mercoledì 17 settembre

© riproduzione riservata