Canzo, addio al patron di Villa Rizzoli  «Colombo è stato un protagonista»
Angelo Colombo con Roberto Fontana, ex capogruppo degli alpini di Canzo (Foto by Stefano Bartesaghi)

Canzo, addio al patron di Villa Rizzoli

«Colombo è stato un protagonista»

Era anche il proprietario della Casupola di Bosisio Parini

Lo ricordano per averci messo sempre del suo, senza mai farlo pesare. Anzi, era solito dire: «Facciamo le cose per bene». Angelo Colombo, patron di Villa Rizzoli a Canzo e della Casupola di Bosisio Parini era molto più di un noto ristorante. Se n’è andato a 78 anni e ora tutti in paese lo ricordano con il rimpianto per non avergli conferito per tempo quella cittadinanza onoraria che avrebbe meritato. Apriva e concedeva i suoi spazi agli artisti. Enrico Ruggeri si era esibito a Villa Rizzoli nel luglio 2016, e l’anno successivo Vittorio Sgarbi aveva intrattenuto il pubblico con il suo “Michelangelo”.
Servizio su La Provincia in edicola sabato 28 marzo 2020


© RIPRODUZIONE RISERVATA