Cantù, la band “Inquietude”   sempre più avanti a X Factor
L’ultima esibizione della band canturina su SkyUno

Cantù, la band “Inquietude”

sempre più avanti a X Factor

Promozione agli “Home Visit” dove si sceglieranno i tre gruppi che passeranno ai “Live”. Il plauso dei giudici

Sempre avanti, gli Inquietude. Passate le Audizioni, sono ora tra le cinque migliori band di questa edizione di X Factor : ottenuta una sedia ai Bootcamp, se ne vanno così agli “Home Visit”, dove si sceglieranno i tre gruppi che passeranno ai “Live”. Un passaggio con lacrime, si può immaginare, anche di tensione, nella puntata andata in onda giovedì su SkyUno. Sul palco, Lorenzo “DeLe” De Leo (violino), Pietro Fichtner (chitarra, producer e electronic dance music), Alessandro “Or mai” Pacco (producer e voce), Edoardo “MaleFactor” Mascheroni (rapper).

«Il nostro nome è Inquietude - ha ricordato Alessandro - siamo un gruppo di Cantù, facciamo musica sperimentale. Abbiamo portato il brano di un intoccabile, Lucio Battisti: “Anna”». Versione molto personale. Con rap. «A me la cover mi interessa - ha detto Asia Argento, il giudice delle Band - È originale sicuramente». Asia ha ricordato anche qualche peccatuccio di voce. Manuel Agnelli: «La cosa che mi è piaciuta è che, da come l’hanno interpretata, hanno capito la canzone».

«Sono commosso... ’sta canzone - ha detto Alessandro - Raga non sono io, è Battisti che mi sta facendo questa cosa». Infine Asia: «Ragazzi, voi avete talento. A me interessa molto quello che fate. Vi meritate una sedia». Fuori gli Akira Manera. Dentro gli Inquietude. n C. Gal.


© RIPRODUZIONE RISERVATA