Calusco, Trenord dispone bus sostitutivi  Il ponte potrebbe restare chiuso a lungo
Il ponte di Paderno chiuso al traffico

Calusco, Trenord dispone bus sostitutivi

Il ponte potrebbe restare chiuso a lungo

Trenord ha messo in campo una serie di autobus per ovviare ai disagi della chiusura improvvisa avvenuta venerdì 14 settembre del ponte S. Michele tra Calusco e Paderno. Anche per le auto le deviazioni su percorsi alternativi sono indicate sul posto.

Trenord ha messo in campo una serie di autobus per ovviare ai disagi della chiusura improvvisa avvenuta venerdì 14 settembre del ponte S. Michele tra Calusco e Paderno. Anche per le auto le deviazioni su percorsi alternativi sono indicate sul posto.

Disagi in vista per gli utilizzatori della già «martoriata» linea Bergamo-Milano via Carnate. Oltre ai soliti e ormai endemici ritardi, la chiusura del ponte a tempo indeterminato provocherà ulteriori problemi sulla linea. Questa la disposizione che Trenord ha pubblicato sul suo sito: «Si informa che su disposizione di RFI, per consentire urgenti attività di manutenzione straordinaria al ponte San Michele sull’Adda, la circolazione tra Paderno-Robbiate e Calusco è interrotta fino a nuova comunicazione. I treni viaggeranno tra le stazioni di Milano e Paderno-Robbiate e tra Calusco e Bergamo. Nel tratto interrotto è attivo un servizio bus con tempi di percorrenza di circa 45 minuti. In alternativa i viaggiatori da e per Calusco, Terno e Ponte S. Pietro possono utilizzare anche i collegamenti alternativi via Bergamo-Treviglio-Pioltello-Milano oppure Bergamo-Calolziocorte-Carnate-Milano. Gli abbonamenti Trenord sono validi su entrambe le direttrici che collegano Bergamo a Milano»

Da venerdì sera è interrotto anche il traffico veicolare e si sta provvedendo a posizionare la segnaletica sempre più precisa sul posto per avvisare della chiusura gli automobilisti e sulle strade alternative da percorrere. Sembra che almeno sino a martedì non si avranno indicazioni precise. Il ponte potrebbe restare chiuso a lungo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA