Cade con il parapendio,   morto sul colpo a Vendrogno

Cade con il parapendio,

morto sul colpo a Vendrogno

Tragedia oggi pomeriggio all’Alpe di Chiaro, sul monte Muggio dove un uomo è precipitato per 40 metri - La vittima aveva 31 anni. Era originario di Arezzo: la vela si è chiusa mentre seguiva una corrente ascensionale

Stava cercando di prendere quota con il suo parapendio seguendo una corrente ascensionale quando la vela si è improvvisamente chiusa e ha compiuto un terribile volo di almeno 40 metri nel vuoto: per lui purtroppo non c’è stato nulla da fare, è morto sul colpo.

Questa la dinamica della tragedia che si è consumata nel primo pomeriggio di oggi all’Alpe Chiaro, sul monte Muggio, poco distante dall’Alpe Giumello, 31 anni di Arezzo, stava facendo lo sport che tanto amava.

Oggi era una giornata con condizioni apparentemente perfette per questo sport, che ha una componente di rischio comunque molto alta, e in tanti si erano dati appuntamento nella nostra provincia per effettuare lanci.

L’articolo completo su La Provincia di Lecco in edicola domani, 24 giugno


© RIPRODUZIONE RISERVATA