Bellagio, in Posta armato di pistola  Lega la dipendente e scappa
L’ufficio postale di Civenna di Bellagio, preso di mira da un bandito solitario (Foto by foto gandola)

Bellagio, in Posta armato di pistola

Lega la dipendente e scappa

Rapina nel piccolo ufficio di Civenna con un bottino di 29 mila euro

In azione di prima mattina, ha atteso l’apertura della cassaforte a tempo

Ha atteso come fosse un normale cliente l’apertura dell’ufficio postale e poi, una volta all’interno, ha estratto un’arma puntandola all’impiegata, la sola persona presente, che è stata legata alla sedia. L’uomo è poi fuggito con un bottino di 29mila euro.

Un colpo ragguardevole quello portato a compimento ieri mattina all’ufficio postale di Civenna, frazione di Bellagio.

Il ladro è stato ripreso dalle videocamere di sorveglianza e visto da diversi residenti, è un ragazzo giovane col pizzetto dall’accento dell’est Europa. All’interno della banca si è mosso con il volto solo parzialmente celato.

Il colpo era stato comunque studiato perché le poste a Civenna sono aperte solo tre giorni su sette, e ieri il rapinatore si è presentato ancora prima dell’impiegata all’ufficio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA