Bambini ucraini da ospitare

Per ora sette famiglie pronte

L’appello lanciato dall’associazione “Cassago chiama Chernobyl”

Altro incontro pubblico in programma per la prossima settimana

Bambini ucraini da ospitare Per ora sette famiglie pronte
I partecipanti all’incontro dell’altra sera a Cassago

Obiettivo quasi raggiunto: con la serata organizzata dall’associazione “Cassago chiama Chernobyl” per le nuove adesioni per accogliere bambini ucraini profughi di guerra si puntava ad una decina di nuove famiglie ospitanti.

Sette sarebbero state trovate: «Posso dire di essere soddisfatto – dice il presidente Armando Crippa – perché siamo quasi arrivati al traguardo che ci eravamo posti. Otto dei presenti hanno ritirato il modulo di adesione e non sono solo famiglie di Cassago ma anche dei paesi vicini. Adesso abbiamo in programma per settimana prossima un nuovo incontro per approfondire con loro le modalità dell’accoglienza».

L’articolo su La Provincia di Lecco del 27 febbraio

© RIPRODUZIONE RISERVATA