Aprica, a sciare con i figli  e si porta la droga
archivio

Aprica, a sciare con i figli

e si porta la droga

Segnalato un genitore. in tutto nove persone sono state trovate in possesso di marijuana e hascisc Arrestati due spacciatori

A sciare insieme ai figli ma con la compagnia, anche, di modiche quantità di droga.

Il genitore che nel fine settimana appena trascorso è stato sorpreso con stupefacenti mentre si trovava a sciare nel comprensorio di Aprica è solo uno, il più eclatante, dei casi di sequestro di droga e segnalazione alla Prefettura di Sondrio del fine settimana. Nel week-end, infatti, i carabinieri di Sondrio, coadiuvati dai colleghi del Nucleo cinofili di Orio al Serio, in provincia di Bergamo, hanno svolto controlli sui due impianti di risalita aprichesi, Magnolta e Palabione.

Grinder e Grom, i due cani antidroga, hanno segnalato più di 30 sciatori, 9 dei quali, 7 cittadini stranieri e 2lombardi, trovati in possesso di modiche quantità di sostanze stupefacenti, marijuana e hascisc, e, per questo, segnalati come assuntori alle competenti Prefetture.

Tra di loro anche un genitore sulla neve con i figli minori. E uno dei giovani segnalati è stato individuato mentre, affacciato alla terrazza di un rifugio, stava fumando uno spinello.

Sempre sul fronte della cronaca, due arresti per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti


© RIPRODUZIONE RISERVATA