Anziana di Inverigo drogata e derubata «Ridateci i ricordi»
La truffa è avvenuta di giorno in una casa di via Beccaria a Inverigo

Anziana di Inverigo
drogata e derubata
«Ridateci i ricordi»

Donna di 88 anni in balia di due truffatori nella sua casa in via Beccaria: sparita anche la fede

Due ore in balìa di due ladri, che si erano introdotti in casa fingendosi operai al lavoro, nelle vicinanze, per la posatura delle nuova fognatura. A vivere la brutta avventura è stata una signora di 88 di Inverigo, nella sua casa in via Beccaria. I ladri, senza scrupoli, non si sono fermati nemmeno davanti ai gioielli “personali” della signora, arraffando la fede, alcune collane, regali del defunto marito e una spilla da bersagliere (di nessun valore venale), ricordo del figlio, prematuramente scomparso un paio di anni fa.

Mercoledì mattina. La figlia della signora, che abita nella stessa casa, esce attorno alle 9.30 per recarsi a scuola, a fare volontariato.

«E’ l’unico giorno della settimana nel quale mia nonna rimane per qualche ora da sola -racconta la nipote -. I due individui devono aver tenuto d’occhio la casa, per diverso tempo, visto che sapevano che era in casa da sola. Cosa sia successo, non è ancora chiaro.Probabilmente l’hanno drogata, fatto sta che mia nonna dice di ricordarsi solo di essere in casa con quei due personaggi»

».


© RIPRODUZIONE RISERVATA