Lunedì 06 Gennaio 2014

Annone, investe un ragazzino

e poi fugge: rischia il linciaggio

Ha rischiato il linciaggio, il pirata della strada che domenica sera, dopo aver travolto un ragazzino ad Annone, si è dato alla fuga perchè sapeva di aver bevuto troppo.
Quando è tornato indietro, a piedi per non dare nell’occhio, per vedere come stesse il ferito, è infatti stato riconosciuto da alcuni testimoni all’incidente, che hanno tentato di mettergli le mani addosso. Solo il pronto intervento dei carabinieri della stazione di Costamasnaga, intervenuti ad Annone per rilevare l’incidente, ha evitato il peggio.

Il ragazzino, un diciassettenne din Oggiono, fortunatamente non è in pericolo di vita, ma il ragazzo che l’ha investito, un ventinovenne di Annone, passerà dei bei guai con la giustizia, denunciato a piede libero per omissione di soccorso e sanzionato per guida in stato di ebbrezza (è infatti risultato positivo al test dell’etilometro). Denunciati per il primo reato anche i due passeggeri dell’auto, due ragazzi di 27 e 28 anni, anche loro di Annone, che dopo l’incidente si erano rifugiati in un bar.

Annone Brianza

© riproduzione riservata