Alzate, un’altra razzia  a Villa Odescalchi: via il rame
Restano solo i sostegni dei pluviali su villa Odescalchi

Alzate, un’altra razzia

a Villa Odescalchi: via il rame

Scassinate le finestre alla storica dimora che attualmente è vuota e in vendita all’asta

I ladri hanno addirittura tagliato i rami di una pianta, per crearsi un passaggio più comodo, e provare magari a depredare, anche in futuri viaggi, Villa Odescalchi, la dimora storica tra via Anzani e via Santuario.

Sono spariti, intanto, da una delle corti interne dell’estesa proprietà - all’asta fallimentare - i pluviali. E sono visibili segni di scasso alle finestre, in parte divelte.

Oltre che sulla portafinestra dell’appartamento in cui vive il custode. Il quale si dice molto preoccupato per quanto accade. Perché, se si tratta di un nuovo furto in paese, per la Villa è l’ennesima incursione: sono dieci le denunce in poco più di un anno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA