Alpini derubati sul pullman  di ritorno dall’adunata
La sezione “Alto Lario” di Colico durante l’adunata per le vie del centro di Milano di domenica scorsa

Alpini derubati sul pullman

di ritorno dall’adunata

Gera Lario Spariti cappelli, gagliardetti, giacche e migliaia di euro in contanti dal pullman in zona fiera a Milano-Rho

Hanno svaligiato il pullman degli Alpini.

Di ritorno dall’adunata di Milano, una quarantina di Penne Nere della sezione di Colico, che comprende gruppi del Lecchese e anche della sponda occidentale lariana, si era fermata in zona fiera a Milano-Rho per la cena per concludere in compagnia una giornata da ricordare.

Stanchi, ma soddisfatti, i componenti della compagnia hanno trovato l’amara sorpresa nel parcheggio situata a una cinquantina di metri dal locale. Qualcuno, dopo aver tentato di forzare le porte del mezzo, aveva infranto un finestrino per introdursi all’interno, dove è stata compiuta un’autentica razzia: gagliardetti, cappelli d’alpino, giacche e borselli, dove c’erano documenti, soldi e chiavi. Tutto ciò che si trovava sui sedili e nei vani soprastanti è sparito

Al di là del denaro – si parla di alcune migliaia di euro nel complesso – e dei disagi subiti per via di documenti e altri effetti personali, è soprattutto la consapevolezza di aver perso cappelli e gagliardetto a far sentire defraudati gli alpini

Servizi su La Provincia in edicola martedì 14 maggio


© RIPRODUZIONE RISERVATA