Allarme per un toro in libertà

Lipomo, intervengono i vigili

L’animale bloccato in un recinto artigianale con fili di ferro con corrente elettrica. Poi è stato portato via, forse dal proprietario.

Allarme per un toro in libertà Lipomo, intervengono i vigili
Il toro scappato in Valbasca e bloccato con due semplici fili di ferro elettrificati

Sguardi incuriositi, ma anche molta apprensione, soprattutto per i bambini. Perché non è da tutti i giorni vedere un toro in libertà. E non è nemmeno tanto tranquillizzante, visto che si trovava in una zona dove c’è un certo viavai di persone, tra le quali bambini a spasso con i propri genitori.

Ora il toro non c’è più, forse portato via dal suo padrone, ma sta di fatto che ci sono state varie segnalazioni arrivate anche alla polizia locale che, di conseguenza, ha contattato l’Asl.

Il torello in libertà è stato notato nei giorni scorsi nella zona della Valbasca, vicino al sentiero che parte dal cimitero. Per cercare di “bloccare” il toro è impedirgli di nuocere, qualcuno si è premurato di creargli attorno un recinto con due semplici fili di ferro alimentati con corrente elettrica a bassa tensione.

Poi il toro è scomparso dalla circolazione perché molto probabilmente il proprietario si sarà affrettato a farlo ritornare nella sua stalla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA