Albavilla, la prof morta con la sua bimba Disposta l’autopsia dopo la tragedia
Laura Forni

Albavilla, la prof morta con la sua bimba
Disposta l’autopsia dopo la tragedia

Tragedia - Laura Forni aveva 41 anni ed era incinta al sesto mese, insegnava educazione artistica

Sarà l’autopsia a chiarire le cause della morte di Laura Forni, 41 anni, di Tavernerio, insegnante di educazione artistica, morta lunedì insieme alla bimba che portava in grembo. Era al sesto mese di gravidanza,

Laura Forni era sposata e mamma di un bambino di sei anni. Lunedì mattina, alla prima ora di lezione alle medie di Albavilla, si è sentita male, ha chiesto aiuto, ed è stata trasportata all’ospedale Valduce. Non ce l’ha fatta. Colpa di un’emorragia, spiegano dall’ospedale, dove hanno fatto il possibile per salvarla.

La notizia dell’improvvisa scomparsa di Laura ha lasciato tutti impietriti e sconvolti. Nelle scuole di Alzate ed Albavilla, dove insegnava ed era amata ed apprezzata, e dove la notizia è arrivata qualche ora dopo; a Solzago, dove l’insegnante viveva con il marito Fabio e il figlio di sei anni.

Due pagine speciali su La Provincia di martedì 14


© RIPRODUZIONE RISERVATA