Al Rotary calcio e vita

La lezione di Bergomi

Incontro con l’ex giocatore Inter. «L’allenatore ruolo importante

Facciamo crescere gli uomini»

Al Rotary calcio e vita La lezione di Bergomi

Beppe Bergomi è stato il protagonista della conviviale del Rotary Club Lecco, che si è tenuta mercoledì sera all’NH Hotel. Il celebre terzino dell’Inter e della Nazionale, campione del mondo in Spagna nel 1982, a soli diciotto anni, ed oggi commentatore tecnico per Sky Sport, era accompagnato dall’amico Beppe Butti , già calciatore del Como ed oggi direttore tecnico del Sala al Barro. Una serata molto particolare, dunque, come ha sottolineato la presidente del Rotary Club Lecco, Cinzia Cogliati, che ha voluto ricordare le doti tecniche di un grande del nostro calcio ma anche le sue qualità morali. Bebbe Bergomi è stato intervistato da Diego Minonzio, direttore del nostro quotidiano, con cui ha intrattenuto un dialogo sul calcio in rapporto soprattutto ai giovani che lo praticano, come occasione di crescita.

«Un ruolo fondamentale nella maturazione dei ragazzi – ha detto Bergomi – è affidata agli allenatori. E’ essenziale che i loro sforzi siano diretti a favorire il bene dei giovani giocatori che allenano e non a soddisfare le loro ambizioni. In questo senso potremo veder crescere dei bravi giocatori ma anche dei futuri uomini».

© RIPRODUZIONE RISERVATA