Ad Abbadia una preghiera

per il pilota Pietro Brenna

Domani l’autopsia sul corpo delle tre vittime

Como

Una preghiera per Franco e Adele Gianola e per Pietro Brenna il giovane pilota comasco, morto con loro una settimana fa nello schianto dell’idrovolante su cui viaggiavano a Premana (Lc).

Ieri mattina durante le celebrazioni, il parroco di Abbadia Lariana don Vittorio Bianchi ha invitato la comunità religiosa a pregare per le tre vittime dell’incidente aereo.

Per la coppia di Abbadia le esequie verranno celebrate in settimana, giovedì o venerdì, in San Nicolò a Lecco, mentre ancora non è nota la data del funerale di Brenna. Adele Croci era presidente dell’Azione cattolica abbadiese, e il marito Franco Gianola responsabile della San Vincenzo de’ Paoli del vicariato di Mandello.

Domani sul corpo delle tre vittime dell’incidente verrà eseguita l’autopsia. L’incarico è stato affidato dal pm Citterio all’anatomopatologo lecchese Paolo Tricomi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA