Accumoli risorge  «Grazie Valsassina»
Da sinistra: Davide Rizzi, Mario Tagliaferri e Franca D’Angeli

Accumoli risorge

«Grazie Valsassina»

Ieri la posa della prima pietra della struttura che ospiterà la cucina

donata grazie alla raccolta benefica

La cucina acquistata grazie ai fondi raccolti dal progetto “Accumoli nel cuore” avrà presto una casa.

Ieri nel paese reatino sconvolto dal sisma dell’agosto 2016 si è svolta la cerimonia di posa della prima pietra della struttura polifunzionale che verrà realizzata dall’Associazione nazionale Alpini e in cui sarà collocata la cucina, donata attraverso l’iniziativa solidale promossa dal Corpo musicale Santa Cecilia di Barzio, sostenuta dalla Banca della Valsassina e dalla Fondazione comunitaria del Lecchese. Uno sforzo corale, una prova di generosità che ha permesso di raccogliere 62mila euro.

All’importante momento ha presenziato un piccola rappresentanza valsassinese tra cui Mario Tagliaferri, presidente della banda di Barzio, e Davide Rizzi, vice presidente dell’istituto di credito.

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA