Accoltella la moglie e si lancia nel vuoto

Accoltella la moglie e si lancia nel vuoto

Dramma familiare a Mozzate al termine di una lite: entrambi sono gravissimi in ospedale a Como e Milano

Una lite tra coniugi che si è trasformata in dramma. E’ avvenuta ieri pomeriggio a Mozzate, in un condominio lungo la statale Varesina. Il marito, un imprenditore di 50 anni molto noto in città, ha accoltellato la moglie, 49 anni, anch’essa titolare di una avviata attività. Poi, una volta resosi conto di quanto aveva fatto, si è lanciato dalla finestra della propria abitazione, al quarto piano del condominio. Entrambi sono tuttora ricoverati in gravissime condizioni. L’uomo al Sant’Anna, nel reparto di Rianimazione e la donna al San Carlo di Milano, dove era stata trasportata con l’elisoccorso.

La lite è avvenuta davanti ai due figli della coppia, entrambi maggiorenni che non sono riusciti a fare nulla per evitare il drammatico epilogo. Indagano i carabinieri di Cantù.

I dettagli e le testimonianze su La Provincia di domenica 26 aprile


© RIPRODUZIONE RISERVATA