Abbadia Lariana, Aicha trasferita

in ospedale psichiatrico

Il gip ha accolto l’istanza dell’avvocato difensore, avallata anche dal pubblico ministero e dal consulente

La perizia sarà pronta per la fine di aprile - Sonia Bova potrebbe orientarsi a chiedere il rito abbreviato

Abbadia Lariana, Aicha trasferita in ospedale psichiatrico
Aicha Coulibaly accompagnata in tribunale a Lecco per l’udienza in cui si è deciso l’incidente probatorio

Aicha Coulibaly tornerà all’ospedale psichiatrico giudiziario di Castiglione delle Stiviere,

Ieri, il gip del tribunale di Lecco Massimo Mercaldo ha infatti accolto l’istanza dell’avvocato Sonia Bova, difensore della mamma di Abbadia Lariana che, il 25 ottobre dello scorso anno, ha ucciso il suo bambino di nemmeno tre anni. Con il parere positivo del pubblico ministero titolare del fascicolo d’indagine, il sostituto procuratore della Repubblica di Lecco Cinzia Citterio, e del tecnico nominato dallo stesso gup in sede di incidente probatorio, la psichiatra milanese Mara Bertini, l’avvocato Bova ha chiesto che la giovane di origini ivoriane, reoconfessa della morte del piccolo Nicolò Imberti, torni nella struttura protetta in provincia di Mantova dove può essere meglio seguita.

I particolari su “La Provincia di Lecco” in edicola martedì 18 marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA