A Mandello “Una farfalla nel cuore”  Un aiuto alle donne con Elisa e Morena
Il cuscino e la borsa a tracolla

A Mandello “Una farfalla nel cuore”

Un aiuto alle donne con Elisa e Morena

Cuscini di stoffa e borsette a tracolla

per chi è stata operata di tumore al seno

Cuscini di stoffa morbida a forma di cuore per dare sollievo alle pazienti operate al seno. E anche borse a tracolla, sempre pensate per le donne che lottano contro questa tipologia di tumore.

Due iniziative in una per ricordare Morena Zucchi ed Elisa Lazzari, le mandellesi rispettivamente di 41 e 50 anni, uccise dal terribile male.

L’associazione Consorzio Lariano, con la collaborazione del gruppo femminile “Cucito creativo”, donerà al reparto di Breast Unit (che si occupa della cura del carcinoma mammario) dell’ospedale di Manzoni di Lecco morbidi cuscini di stoffa per dare sollievo alle pazienti operate al seno e borse a tracolla in fibra naturali da utilizzare come porta-drenaggio

L’iniziativa nasce con il sostegno della senologa i Carla Magni, primario proprio al reparto “Breast Unit” del Manzoni e del Mandic di Merate.

«Ci siamo ispirate al gruppo Facebook “Cuci e crea... un cuore per le donne di Como”, loro ci hanno fatto avere il modello del cuore - raccontano le organizzatrici - Il dono non è solo simbolica. La forma del cuscino ha infatti una precisa funzione: dare sollievo nel riposo notturno alle pazienti che hanno subito lo svuotamento del cavo ascellare. I cuscini verranno tutti confezionati rispettando gli standard richiesti, grazie alla direzione di Gloria Balzarotti, che con la sua creatività a darà un tocco in più a questi oggetti, aiutata anche da Marta Balzarotti, Monica Lafranconi e Carla Stropeni».

I materiali per la realizzazione sono stati tutti donati, e se qualcuno avesse in casa stoffe di cotone e spolette può contattare il 335.6768767, oppure inviare un messaggio alla pagina Facebook “M&E una farfalla nel cuore”.

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA