Con Lewis Carroll i conti

si fanno giocando

L’autore di “Alice” inventava personaggi strampalati per spiegare i problemi di calcolo e di logica

Con Lewis Carroll i conti si fanno giocando

Strani personaggi che salgono e scendono dalle colline, una signora che si chiama Matta Matica e poi treni, orari, strade sono gli ingredienti delle divertenti storie che lo scrittore di “Alice nel paese delle meraviglie” metteva nelle sue storie che raccontava ai suoi alunni. Lo scopo? Insegnare loro la matematica. Voi giocate con i numeri? Provate a invitare i vostri insegnanti a leggere e a giocare con voi con il libro “10 nodi da sciogliere”, vi divertirete ( editore Malcor D’).

Ricordatevi che il martedì c’è da seguire la pagina dei ragazzi La Provincia Giovani

© RIPRODUZIONE RISERVATA