Fra Camerlata e Rebbio la sagra del bollito misto

Da quando la trattoria "Giada", fra Camerlata e Rebbio, si è trasferita da via Scalabrini 44, nella "cittadella dell'artigianato", al civico 41, vicino alla stazione di Como Nord Camerlata, ha cominciato a tenere aperto le sere del venerdì e del sabato proponendo menù a tema. Oggi (venerdì 9) e domani (sabato 10) dalle 20, archiviate la sagra del cinghiale, quella dei sapori - in primo luogo risotto con funghi e "cassöla" - quella del cervo e quella del pesce di lago, spazio a quella del bollito misto alla piemontese. In questo contesto è la prima riproposizione di un menù: il precedente tentativo, di fatto, non si era concretizzato. La quota per il menù completo (piccolo antipasto, ravioli in brodo, bollito alla piemontese e dessert a tema, più acqua, oppure un'altra bevanda analcolica oppure un quarto di litro di vino, a testa) ammonta a venticinque euro. Per dettagli e prenotazioni tel. 031/50.77.00, posta elettronica mcperz@alice.it o pagine Internet http://mcperz9.wixsite.com/trattoriagiada1965 ed https://www.facebook.com/events/1928309797481764 M. Del.