Benvenuti in casa Esposito

Regia: Gianluca Ansanelli

Genere: Commedia

Anno: 2021

Con: Giovanni Esposito, Antonia Truppo, Francesco Di Leva, Nunzia Schiano, Noemi Piscopo, Salvatore Misticone, Gennaro Guazzo, Gianni Ferreri, Peppe Lanzetta

Benvenuti in casa Esposito è una commedia diretta da Gianluca Ansanelli e ambientata nel Rione Sanità. Qui, in uno dei quartieri più affascinanti e misteriosi di Napoli, vive Tonino Esposito (Giovanni Esposito) insieme alla sua famiglia allargata. Tonino, orfano di un boss della Camorra, non ha per niente le sembianze di un malavitoso e per questo motivo, alla morte del padre, tutto passa nelle mani di un altro affiliato. Potrebbe vivere di rendita, percependo dal clan un sussidio mensile, invece cerca in tutti i modi di riscattare il suo nome: prova a riscuotere il pizzo, fare la voce grossa, a imitare le gesta paterne, ma non è proprio il suo mestiere. Il prototipo dell'antieroe tragicomico e decadente. La situazione però cambia quando scopre che sua figlia si è fidanzata con il figlio del potente magistrato che dà la caccia all'attuale boss del Rione Sanità (interpretato da Francesco Di Leva): per Tonino è l'occasione perfetta per provare a riscattare la sua immagine davanti alla propria famiglia e a tutta Napoli. Benvenuti in casa Esposito rappresenta un'esilarante spaccato e allo stesso tempo spietato del capoluogo Campano: città dalle mille sfumature, piena di difficoltà ma capace di non perdere mai la speranza per un futuro migliore. La commedia ha riscosso fin da subito un grande successo, conquistando, al Monte-Carlo Film Festival della Commedia 2021, il premio “Film de Cloture”.