Tess

Il bello di una moda sintonizzata sul filo delle idee.

di Serena Brivio
Venerdì 18 Settembre 2015

La lezione social viene dagli Usa

La lezione social viene dagli Usa

Come sempre è la Grande Mela a lanciare i nuovi trend nel mondo del fashion: questa stagione è stata la volta delle sfilate aperte al grande pubblico reale o virtuale. Se lo stilista comasco Riccardo Tisci ha aperto il suo show a 1000 persone estratte on line, Hilfiger ha presentato “Twitter Halo”, prodotto da Twitter, Inc., durante la sfilata spring 2016 che si è tenuta al Pier 36. Si tratta di un dispositivo costituito da più videocamere che consente di girare video a 360 gradi e di condividerli in tempo reale attraverso Twitter. Vale a dire con fan globali del brand. “Riceviamo stimoli sempre maggiori dalla tecnologia e dall’innovazione digitale e questo ha trasformato l’esperienza delle sfilate sia per noi che per il pubblico”, ha afferma Tommy Hilfiger. “Per la sfilata Spring 2016 abbiamo voluto rispondere a questi stimoli, presentando i nuovi modelli della collezione utilizzando il nuovo ’Twitter Halo’ che debuttato in tutto il mondo proprio durante il nostro show”.

di Serena Brivio

© riproduzione riservata