Lady V

Al tempo in cui il desiderio serviva ancora a qualcosa... (Grimm)

Varese e la provincia viste dalle donne

di Marilena Lualdi
Sabato 16 Novembre 2013

Una fiamma di gratitudine

Una fiamma che non si esaurisce mai. Che bello vedere contrapposta al pericolo un fuoco buono, quello della voglia e della capacità di salvare gli altri.

I vigili del fuoco sono forse il corpo più amato dappertutto, in ogni luogo del pianeta. Li pone nel cuore della gente il loro prendersi cura di tutti, senza fare differenze. Ogni persona è una vita da salvare. E all'occasione anche agli animali.

Perché tutte sono creature, perché anche la vita è "L'inestinguibile fiamma" (com'è intitolato il libro, scritto da Carlo Colombo ed edito da Nomos, con la collaborazione del Comando provinciale vigili del fuoco di Varese) come l'ardore dei pompieri nell'accorrere per gli altri. A Varese l'associazione provinciale, guidata da Riccardo Comerio, compie 60 anni e questo libro, come la cerimonia che si è svolta ieri a Villa Recalcati è un modo per dire grazie, partendo dalla storia e arrivando ai giorni nostri, alle nostre terre.

Per sussurrare che anche la riconoscenza - così rara di questi tempi - è fiamma inestinguibile a sua volta, quando di mezzo ci sono i vigili del fuoco.

di Marilena Lualdi

© riproduzione riservata