Tanti giovani, così giovani

Nella mia città vedo i giovani del centro Stoà in fermento, quel loro fermento così pacato e contagioso che ogni volta mi colpisce.

Il 26 gennaio preparano un grande avvenimento: arriva il cardinale Scola a Busto Arsizio a inaugurare il centro e a stare con i giovani. Incontrare, la parola che resta la più bella nella sua semplicità. Penso a quante persone, così differenti, hanno incontrato questi ragazzi negli anni del loro lavoro per gli altri, tutti gli altri, senza steccati.

Hanno spalancato le loro porte a persone, prima che personaggi, e di ciascuno hanno offerto la testimonianza. Ora si troveranno con piccoli e grandi gesti. Monsignor Pagani celebrerà la messa per loro il 23 in Santa Maria, due giorni più tardi in piazza San Giovanni la cena per i giovani e per aiutare i clochard. Una portata, sottolineano: perché anche qui conta la sostanza, non la forma. Ed è una portata, di sostanza, quella che offrono tutti.

Li guardo e penso ai tanti giovani che sono così diversi dallo stereotipo che cercano di ficcarci in mente. In realtà, così giovani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA