Sabato 06 Febbraio 2016

Virtus Bergamo-Sondrio 1-0 (RISULTATO FINALE)

VIRTUS BERGAMO - SONDRIO 1 - 0 

Marcatori: Morosini (V) al 36'pt.

Virtus Bergamo (3-5-2): Bacuzzi, Acka, Seck, Tognassi, Altare, Meregalli, Vitali (Bosio dal 15'st), Redaelli, Lemma (Franzoso dal 31'st), Morosini, Germani (Ravot dal 44'st). A disp: Pantaleo, Sberna, Valietti, Baldrighi, Masinari, Carobbio. All. Armando Madonna.

Sondrio (5-3-2): De Tommaso, Mostacchi, Frigerio, S. Locatelli, Fiorina (Speziali dal 1'st), Martinelli, Turati (Buzzella dal 16'st), Ronzoni, Della Cristina, Spaggiari, Della Mina (Rinaudo dal 35'st). A disp: M. Fascendini, Scaramellini, Poncetta, Secchi, Speziale, Crea. All. Franco Marelli.

Arbitro: Gianpietro Miele di Nola; Assistenti: Luca Orazio Donato e Valerio Gubitosi di Milano.

NOTE - Ammoniti: Morosini (V), Lemma (V), Ronzoni (S), De Tommaso (S), Acka (V), Frigerio (S) Espulso: Acka (V) al 42'st.

49' - TRIPLICE FISCHIO FINALE!!! Il Sondrio cede 1-0 sul campo della Virtus Bergamo e rimane fermo a 16 punti sul fondo della classifica.

47' - Tentativo di cross in area di Buzzella: Redaelli respinge. Sul proseguimento dell'azione tiro di Frigerio deviato in corner da un avversario. Sul tiro dalla bandierina bravo Mostacchi a fermare la ripartenza dei bergamaschi.

45' - Quattro minuti di recupero.

44' - Corre ai ripari la Virtus Bergamo che con il sui ultimo cambio inserisce Ravot al posto di Germani. Sulla sua ultima giocata proprio Germani fugge in velocità a Frigerio che lo stende e viene ammonito.

42' - VIRTUS BERGAMO IN DIECI!! Espulso per doppia ammonizione Acka!

41' - Su rimessa laterale, Frigerio fa spiovere direttamente il pallone nell'area avversaria. Di petto Meregalli appoggia a Bacuzzi facendo venire un brivido ai tifosi locali, vista la presenza nelle vicinanze di Della Cristina.

40' - Ammonizione per Acka che trattiene Della Cristina: accenno di reazione dell'attaccante, ma l'arbitro non lo sanziona.

39' - Altro pallone nell'area della Virtus Bergamo: Bacuzzi in uscita bassa fa sua la sfera.

38' - Brutto pallone perso a centrocampo dalla Virtus Bergamo: Speziali parte palla al piede centralmente e arrivato al limite calcia alto sopra la traversa. Egoista l'attaccante che avrebbe potuto servire Della Cristina in sovrapposizione sulla sua sinistra.

36' - Sesto corner in favore della Virtus Bergamo: si salva la difesa del Sondrio.

35' - Esaurisce i cambi il Sondrio: fuori Della Mina, dentro Rinaudo.

34' - Occasionissima Sondrio: Speziali anticipa l'uscita bassa di Bacuzzi in area e riesce a indirizzare il pallone verso la porta. Nelle vicinanze della linea, però, Altare rinvia il pallone mettendolo in corner. Sul tiro dalla bandierina si riscatta Bacuzzi che in uscita alta di pugno allontana il pallone.

31' - Sulla punizione appoggio di Locatelli per Speziali, la cui conclusione è però murata ai 25 metri da un difensore.

31' - Prima della punizione, nella Virtus Bergamo dentro Franzoso al posto di Lemma.

30' - Punizione guadagnata da Spaggiari nella trequarti avversaria.

28' - Ripartenza Virtus Bergamo: Germani tenta l'imbucata centrale per Redaelli, pescato però in posizione irregolare.

27' - Invertita la posizione dei due esterni d'attacco del Sondrio: Speziali sulla destra guadagna subito un interessante calcio di punizione.

26' - Bel recupero di palla in scivolata di Germani che serve Morosini. Il centrocampista può avanzare palla al piede e calcia dai 20 metri mandando il pallone sul fondo. 

24' - Altro corner in favore della Virtus, ma i bergamaschi non riescono a sfruttare nemmeno questo tiro dalla bandierina.

23' - Morosini recupera il pallone sulla trequarti avversaria, con una finta di corpo inganna Buzzella e può calciare dal limite dell'area: in scivolata un difensore riesce a deviare il pallone che, a De Tommaso spiazzato, termina sul fondo. Nulla di fatto sul successivo tiro dalla bandierina.

19' - Cambio gioco di Della Cristina a cercare sulla sinistra Speziali: Altare è ben appostato e chiude di testa appoggiando il pallone a Morosini.

16' - Secondo cambio nelle fila del Sondrio: Buzzella prende il posto di Turati.

15' - Primo cambio nella Virtus Bergamo: fuori Vitali, dentro Bosio.

14' - Speziali entra in area puntando Tognassi e lascia partire un insidioso diagonale rasoterra allontanato da Altare.

13' - Cross di Morosini e colpo di testa di Vitali con il pallone che finisce abbondantemente sul fondo.

12' - Cross basso in area di Seck da sinistra: Frigerio allontana di piede e manda il pallone in fallo laterale. Sul proseguimento dell'azione, stavolta a destra, Della Mina stende Acka nei pressi della bandierina. Calcio di punizione in favore della Virtus Bergamo.

11' - Germani toglie il pallone a Martinelli nell'area del Sondrio, ma si allunga il pallone, preda in uscita bassa di De Tommaso. 

8' - PARA DE TOMMASO!!! Il portiere si riscatta prontamente, si distende sulla sua destra e devia oltre il fondo, con l'aiuto del palo, il rasoterra indirizzato all'angolino dallo stesso Germani.

7' - RIGORE IN FAVORE DELLA VIRTUS BERGAMO! Lancio per Germani che anticipa l'uscita di De Tommaso che lo stende. L'arbitro indica il dischetto.

7' - Cross da destra di Germani: Mostacchi fa buona guardia su Vitali e controlla che il pallone termini sul fondo.

5' - Nulla di fatto sul secondo tiro consecutivo dalla bandierina: fallo di Ronzoni sul tentativo di ripartenza della Virtus e cartellino giallo per il centrocampista del Sondrio.

4' - Bella azione di Speziali che allarga a Della Mina: cross deviato oltre il fondo e corner in favore del Sondrio. Sul tiro dalla bandierina si scatena una mischia davanti a Bacuzzi. Tentativo di girata di Stefano Locatelli e lo stesso Bacuzzi con la punta delle dita devia sopra la traversa.

2' - Con l'ingresso di Speziali il Sondrio si schiera ora con un 4-3-3: Speziali largo a sinistra e Spaggiari largo a destra. Della Cristina punta centrale.

1' - Subito Speziali cerca l'ingresso nell'area avversaria, ma Acka lo contrasta e gli porta via il pallone.

1' - Subito in campo Speziali che prende il posto di Fiorina.

1' - Riprende il gioco ad Alzano: primo pallone della ripresa affidato al Sondrio che deve cercare di recuperare un gol alla Virtus Bergamo.

CRONACA SECONDO TEMPO

45' - Senza recupero l'arbitro manda le squadre negli spogliatoi: Sondrio sotto di un gol ad Alzano.

44' - Fiorina e Mostacchi saltano a contrastare Lemma all'altezza dei 25 metri. Punizione in favore della Virtus Bergamo: Morosini tocca per Redaelli in area, colpo di tacco di prima intenzione, ma Martinelli capisce tutto e anticipa l'inserimento di Seck. 

41' - Della Mina punta Seck sulla sinistra e lascia poi partire un cross che termina direttamente sul fondo, complice anche l'efficace contrasto di Altare.

38' - Lemma è il secondo ammonito nelle fila della Virtus Bergamo. Intanto, a bordo campo, inizia a scaldarsi Speziali.

37' - Spaggiari cade mentre cerca l'ingresso nell'area di rigore avversaria: l'arbitro lascia proseguire il gioco.

36' - GOL! Virtus Bergamo in vantaggio: lancio lungo per Seck che controlla il pallone sulla sinistra e appoggia al limite a Morosini. Il centrocampista si accentra e lascia partire la conclusione: a pochi metri dalla porta velo di un giocatore della Virtus che inganna De Tommaso che non riesce a respingere il pallone (che, peraltro, rimbalza anche sul terreno bagnato appena davanti a lui). Pallone in rete e Virtus in vantaggio.

35' - Mette il pallone in area lo stesso Turati: allontana la difesa della Virtus Bergamo.

34' - Bell'anticipo di Turati steso poi sulla trequarti avversaria: calcio di punizione in favore del Sondrio.

31' - Sponda di testa sulla trequarti di Germani per l'inserimento in profondità di Vitali: Martinelli fa buona guardia e mette il pallone in fallo laterale.

27' - Lancio lungo a cercare Lemma che passa davanti a Mostacchi: De Tommaso esce in uscita bassa, ma perde il pallone che, sul rimpallo con lo stesso Lemma termina sul fondo. Secondo corner in favore della Virtus. Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina Morosini crossa dal vertice sinistro dell'area, Fiorina svirgola il rinvio, ma il pallone finisce tra le braccia di De Tommaso.

25' - Conclusione dalla distanza di Redaelli. Pallone alto sopra la traversa.

24' - Fase di stanca del match: errori da entrambe le parti in fase di impostazione.

20' - Morosini fa spiovere il pallone in area, ma l'arbitro interrompe il gioco per un fallo su Martinelli.

19' - Lemma atterrato da Mostacchi: punizione dal lato sinistro dell'attacco in favore dei padroni di casa.

18' - Cartellino giallo per Morosini che stende Ronzoni nel cerchio di centrocampo.

16' - Cross di Seck dalla trequarti: De Tommaso esce e fa suo il pallone.

14' - Insiste il Sondrio: Locatelli vince un rimpallo al limite e appoggia a Spaggiari che cerca di chiudere il triangolo: si chiude però la difesa della Virtus Bergamo.

13' - Lancio sulla destra per Mostacchi che prova lo stop, ma si allunga il pallone: dopo un contrasto tra Turatii e un avversario il pallone arriva a Spaggiari che può calciare di piatto fronte alla porta, ma manda alto sopra la traversa.

11' - Spaggiari avanza palla al piede e allarga a Ronzoni che entra in area da sinistra e prova il cross rasoterra. Tognassi chiude e mette il pallone in corner. Il Sondrio non sfrutta il tiro dalla bandierina.

10' - Con una finta di corpo, Germani va via a Fiorina in area e cerca l'appoggio rasoterra a un compagno. Martinelli, ben appostato, allontana il pallone.

9' - Lancio lungo a cercare il bel taglio di Redaelli nell'area avversaria: il pallone, però, schizza sul terreno bagnato e termina sul fondo.

7' - Punizione dai 35 metri di Stefano Locatelli. Pallone alto sopra la traversa.

6' - Discesa palla al piede di Della Mina sulla sinistra, appoggio a Ronzoni che crossa in area dove però non c'è nessun compagno. Bacuzzi fa suo il pallone in uscita alta.

4' - Brutto rinvio del portiere del Sondrio: pallone allo stesso Vitali che può involarsi verso l'area avversaria e provare il diagonale rasoterra: De Tommaso respinge in uscita bassa e poi il pallone rimpalla su Martinelli e finisce in corner. Nulla di fatto sul tiro dalla bandierina.

4' - Lancio lungo a cercare Vitali: pallone facile preda di De Tommaso nella propria area.

3' - Cinque difensori in linea per il Sondrio in queste prime fasi del match.

1' - Ci prova subito Vitali dalla distanza. De Tommaso blocca in due tempi.

1' - In una giornata piovosa prende il via il match ad Alzano: primo pallone affidato alla Virtus Bergamo. I valtellinesi oggi scendono in campo in maglia blu. In rosso i padroni di casa della Virtus Bergamo.

CRONACA PRIMO TEMPO

ALZANO - Debutta ad Alzano, in casa della Virtus Bergamo la nuova coppia chiamata a guidare il Sondrio verso la salvezza: l'allenatore Raffaele Di Tillo e il direttore tecnico Paolo Bertani che martedì hanno preso il posto dell'esonerato Alberto "Bebeto" Bertolini. In realtà, in panchina per la gara contro i bergamaschi si siederà solo Paolo Bertani, vista la squalifica rimediata da Di Tillo fino al 17 febbraio in occasione di una gara del campionato Allievi regionali. I biancazzurri valtellinesi, ultimi con 16 punti, sono chiamati a centrare un risultato positivo se vogliono continuare a sperare concretamente di inseguire i playout: non potranno scendere in campo Mattia Locatelli per squalifica e Brandi, Colombo e Buzzella per squalifica, mentre Crea recupera almeno per la panchina. La Virtus Bergamo, dal canto suo, è reduce da tre sconfitte consecutive, l'ultima delle quali maturata con il punteggio di 2-1 in casa della Bustese, e occupa il penultimo posto con 21 punti insieme al Mapellobonate. I bergamaschi dovranno fare a meno di Amodeo per squalifica. La gara d'andata terminò con il punteggio di 2-2, con la Virtus che nella ripresa rimontò l'iniziale doppietta di capitan Michele Spaggiari tra l'altro espulso nel finale insieme a Luca Colombo. 

SERIE D - GIRONE B

Venticinquesima giornata - Sesta di ritorno (07/02/2016 ore 14,30): Caravaggio-Pontisola, Ciserano-Monza 2-1, Folgore Caratese-Varesina 0-0, Inveruno-Olginatese 1-1, Lecco-Bustese, Mapellobonate-Pro Sesto, Pergolettese-Grumellese 0-1, Piacenza-Ciliverghe 3-1, Seregno-Fiorenzuola, Virtus Bergamo-Sondrio.

Classifica: Piacenza 66, Lecco e Seregno 48, Ciserano 39, Pergolettese 37, Olginatese e Ciliverghe 36, Monza 34, Bustese, Pontisola, Varesina e Inveruno 33, Grumellese 32, Folgore Caratese 28, Pro Sesto 27, Caravaggio e Fiorenzuola 25, Mapellobonate e Virtus Bergamo 21, Sondrio 16.

Prossimo turno (10/02/2016 ore 14,30): Bustese-Folgore Caratese, Fiorenzuola-Virtus Bergamo, Grumellese-Seregno, Mapellobonate-Caravaggio, Monza-Ciliverghe, Olginatese-Piacenza, Pontisola-Inveruno, Pro Sesto-Lecco, Sondrio-Ciserano, Varesina-Pergolettese.

 

 

di La Provincia Di Sondrio

© riproduzione riservata