Domenica 19 Aprile 2015

Ciserano-Sondrio 3-0 (RISULTATO FINALE)

CISERANO - SONDRIO 3 -0

Marcatori: Dragoni (C) al 29'st, Ghisalberti (C) al 33'st e al 46'st su rigore.

Ciserano (4-3-1-2): Mora, Capelli (Mingardi dal 18'st), Mazza, Rotini (Zanotti dal 34'st), Suardi, Nicolosi, Dragoni, Stucchi, Colonetti (Romano dal 33'pt), Ghisalberti, Tonsi. A disp: Natali, Quistini, Nava, Milesi, Salandra, Pilenga. All. Magoni.

Sondrio (4-3-3): M. Fascendini, Martinelli, Della Mina, Bongio, Fiorina, S. Locatelli, Turati (A. Fascendini dal 34'st), Giacomelli (Poncetta dal 22'st), Della Cristina, Speziale (Scaramella dal 39'st), Spaggiari. A disp: Chistolini, Secchi, Scaramellini, Brandi, Buzzella, Faccinelli. All. A. Bertolini.

Arbitro: Borriello di Torre del Greco; Assistenti: Donato e Gubitosi di Milano.

NOTE - Ammoniti: Suardi (C), Capelli (C), Fiorina (S)

48' - TRIPLICE FISCHIO FINALE! Dopo tre minuti di recupero finisce il match. Il Ciserano si impone sul Sondrio con il punteggio di 3-0.

47' - Lo stesso Ghisalberti spiazza Marco Fascendini e sigla il 3-0.

46' - RIGORE CISERANO. A CONQUISTARLO GHISALBERTI.

43' - Corner in favore del Ciserano: calcia Romano, ma il pallone per Nicolosi è troppo lungo. I padroni di casa rimangono comunque in zona d'attacco, ma il traversone di Tonsi si perde direttamente in fallo laterale.

40' - Punizione dal vertice sinistro dell'area in favore del Sondrio: calcia Locatelli che cerca Della Cristina sul secondo palo. L'attaccante cade a terra, ma per l'arbitro è tutto regolare e il pallone si perde sul fondo.

39' - Speziale cerca l'incrocio, ma il pallone termina a lato. E' l'ultimo pallone toccato dal giovane talento valtellinese che lascia il posto a Scaramella.

38' - Punizione dai 20 metri in favore del Sondrio.

35' - Corner in favore del Ciserano: Poncetta libera l'area e Della Cristina parte in contropiede. Interessante situazione di 3 vs 3, ma proprio Della Cristina sbaglia il passaggio per il compagno e l'occasione sfuma.

34' - Cambio nel Sondrio. Fuori Turati, dentro Amedeo Fascendini. Nel Ciserano fuori Rotini e dentro Zanotti.

33' - GOOOOLLL! Raddoppia il Ciserano. Cross dalla sinistra di Dragoni, Ghisalberti controlla in area spalle alla porta, si gira e con un preciso rasoterra batte Fascendini.

32' - Punizione dal limite in favore del Sondrio: calcia Speziale. Pallone sotto la traversa, ma centrale e Mora si salva di pugno.

29' - GOOOOLLLLL!!!! Ciserano in vantaggio. Punizione calciata da Romano e il pallone arriva a centro area dopo Dragoni è più rapido di tutti a toccarlo in rete alle spalle di Fascendini.

28' - Turati atterra Suardi: punizione dal lato destro dell'area di rigore in favore del Ciserano.

24' - Dalla bandierina tocco corto di Romano che entra in area, salta un avversario e crossa dal fondo: deviazione in corner di un difensore con il Ciserano che protesta per un presunto tocco di mano. Sul tiro d'angolo Poncetta svetta di testa e libera l'area del Sondrio.

23' - Tiro cross dalla trequarti di Nicolosi: traiettoria infida che impegna Fascendini alla difficile conclusione in corner.

22' - Cambio nelle fila del Sondrio: Giacomelli lascia il posto a Poncetta.

20' - Cross dalla sinistra di Tonsi: pallone troppo sul portiere e Fascendini fa suo il pallone.

19' - Ci prova dal limite Ghisalberti. Pallone alto. Intanto ammonito Fiorina per un fallo sulla ripartenza dello stesso Ghisalberti.

18' - Nulla da fare sul tiro dalla bandierina. Intanto nel Ciserano Mingardi prende il posto di Capelli.

16' - Traiettoria bassa di Speziale, Fiorina taglia sul primo palo e tenta il tiro con il pallone deviato nuovamente in corner.

16' - Locatelli calcia cercando sulla destra l'inserimento di Martinelli che guadagna il terzo corner in favore del Sondrio.

15' - Giacomelli prova il lancio in profondità per Spaggiari, agganciato da tergo da Capelli sulla trequarti avversaria. Ammonizione per il difensore del Ciserano.

12' - Punizione calciata da Mazza che cerca Nicolosi in area: il giocatore bergamasco però non arriva sul pallone che termina oltre il fondo.

10' - Su ribattuta dalle retrovie di Fiorina, il pallone arriva a Spaggiari che entra in area dal vertice sinistro dei 16 metri e può involarsi verso Mora. L'arbitro però ravvisa un precedente fallo di Turati su un avversario e ferma il gioco.

8' - Punizione dalla trequarti in favore del Sondrio: calcia Locatelli di potenza. Pallone alto sopra la traversa.

6' - Secondo corner in favore del Sondrio: Speziale cerca direttamente lo specchio della porta, ma Mora respinge di pugno. Sugli sviluppi dell'azione cross sbilenco di Turati e pallone direttamente sul fondo.

5' - Non semrba cambiato neanche nella ripresa il copione della gara: il Ciserano fa la partita, il Sondrio si difende e prova a colpire in ripartenza.

3' - Sponda di testa di Giacomelli per Turati che si coordina e calcia di prima: Mora si distende sulla propria sinistra e respinge di pugno.

1' - Rientrano in campo le due squadre: è il Ciserano a dare avvio a questo secondo tempo. 

CRONACA SECONDO TEMPO

47' - Squadre negli spogliatoi. Resiste lo 0-0 a Ciserano dopo i primi 45 minuti di gioco.

47' - Ghisalberti allarga sulla destra per Capelli: cross basso del terzino bergamasco con Rotini che arriva in scivolata con un attimo di ritardo sul primo palo.

46' - Punizione dalla trequarti in favore del Ciserano: calcia Romano, ma Fascendini esce nella propria area e fa suo il pallone in presa alta.

45' - Due minuti di recupero.

39' -  PALO CISERANO.Quarto corner in favore del Ciserano: Fiorina respinge di testa e il pallone arriva al limite per Capelli che calcia rasoterra. Ghisalberti intercetta e controlla in area, si gira e colpisce ancora il palo. Sulla ribattuta del legno ci prova Stucchi, ma Fascendini blocca.

36 '- Sugli sviluppi del terzo corner in favore del Ciserano Ghisalberti serve Romano che può calciare in area leggermente defilato sulla destra. Fascendini respinge di pugno.

34' - Stucchi pasca Ghisalberti in area leggermente defilato sulla sinistra. Stop di petto e tiro rasoterra che Fascendini blocca a terra.

33' - Primo cambio del match: Colonetti per infortunio lascia il posto al valchiavennasco Romano.

28' - Stucchi calcia dal limite. Fascendini blocca in posizione centrale.

26' - Suardi primo ammonito del match: sul calcio di punizione susseguente Speziale calcia dalla trequarti, Bongio in spaccata al volo indirizza di poco al lato.

21' - Lancio di Turati per Spaggiari che prova a saltare in velocità Nicolosi, ma si allunga troppo il pallone che finisce tra le braccia di Mora.

20' - Sembra rientrata la preoccupazione per le condizioni di Della Cristina: Amedeo Fascendini si accomoda di nuovo in panchina.

19' - Punizione dal limite in favore dei padroni di casa: Ghisalberti calcia sopra la barriera, ma il pallone è centrale e Fascendini respinge di pugno.

17' - TRAVERSA CISERANO: Sulla punizione crossa Rotini, respinge la difesa del Sondrio, ma dopo un tiro dal limite e un rimpallo il pallone arriva a Dragoni che calcia dall'interno dell'area mandando il pallone a stamparsi sulla traversa.

16' - Punizione dal lato sinistro dell'area di rigore in favore del Ciserano.

14' - Ghisalberti sulla sinistra cambia gioco per Dragoni: innocuo tiro-cross che attraversa tutta l'area e si perde sul fondo.

12' - Della Cristina sembra accusare un problema muscolare: si scalda Amedeo Fascendini.

11' - Primo corner in favore del Sondrio: dalla bandierina va Speziale, respinge di testa un difensore e Turati controlla e calcia dal limite. Troppe gambe davanti alla porta di Mora e il pallone non passa.

9' - Scambio Ghisalberti-Capelli con quest'ultimo che appoggia all'accorrente Stucchi. Conclusione dal limite respinta con il corpo da Fiorina.

6' - Immediata risposta del Sondrio: Spaggiari può fuggire centralmente, ma si allunga troppo il pallone e Mora esce di piede al limite della propria area e anticipa il capitano del Sondrio che, sul constrasto rimane a terra. Entra in campo lo staff sanitario biancazzurro.

5' - Sul tiro dalla bandierina si salva senza affanni la difesa biancazzurra.

4' - PALO CISERANO: Stucchi appoggia a Ghisalberti che salta un avversario al limite e lascia partire la conclusione. Palla che colpisce il palo interno e poi carambola sulla testa di Fascendini finendo sopra la traversa in corner.

2' - Subito una percussione centrale e un tiro di Della Cristina. Parata facile di Mora.

1' - Prende il via il match di Ciserano tra i padroni di casa bergamaschi e il Sondrio che oggi scende in campo in maglia bianca. Calcio d'inizio affidato al Sondrio.

CRONACA PRIMO TEMPO

CISERANO - Dopo aver lottato punto a punto nella passata stagione per ottenere la promozione diretta dall'Eccellenza alla serie D ora Ciserano e Sondrio si ritrovano di fronte nella quarta serie del calcio italiano a quattro giornate dalla fine con in palio un altro obiettivo importante: la partecipazione ai playoff. I bergamaschi scendono in campo con tre punti di vantaggio (53 contro i 50 dei sondriesi), ma sono reduci dalla sconfitta per 3-1 subita sul campo dell'Inveruno. Il tecnico Oscar Magoni, poi, dovrà fare a meno dello squalificato Ruggeri. Per quanto riguarda il Sondrio, sesto in classifica, mister Bebeto Bertolini recupera capitan Spaggiari, ma deve fare a meno degli squalificati Mostacchi e Roberto Bertolini e degli infortunati Gaio, Sem, Brandi, Crea e Speziali. Nel match d'andata, giocato a dicembre alla Castellina, a imporsi fu il Sondrio con un netto 3-0 grazie alla doppietta di Speziali e alla rete di Crea al suo "secondo debutto" in maglia biancazzurra dopo il suo ritorno in Valtellina dallo Sporting Bellinzago.

SERIE D - GIRONE B

Trentacinquesima giornata (19/04/2015 ore 15): Castiglione-Aurora Seriate, Ciliverghe-Virtus Verona, Ciserano-Sondrio, Mapellobonate-Inveruno, Olginatese-Lecco, Pergolettese-Montichiari, Pro Sesto-Castellana, Seregno-Pontisola, Villafranca-Caravaggio. Riposa: Folgore Caratese.

Classifica: Castiglione 71, Lecco 65, Seregno 64, Ciserano 53, Virtus Verona 52, Sondrio 50, Ciliverghe 47, Pergolettese 46, Inveruno, Olginatese e Pontisola 45, Aurora Seriate 43, Pro Sesto 41, Villafranca, Mapellobonate e Caravaggio 37, Folgore Caratese 34, Castellana 26, Montichiari 4.

Prossimo turno (26/04/2015 ore 15): Aurora Seriate-Pro Sesto, Caravaggio-Pergolettese, Castellana-Ciliverghe, Inveruno-Folgore Caratese, Lecco-Villafranca, Montichiari-Ciserano, Pontisola-Castiglione, Sondrio-Mapellobonate, Virtus Verona-Olginatese. Riposa: Seregno. 

di La Provincia Di Sondrio

© riproduzione riservata