Provinciale pericolosa a Ballabio  Sopralluogo insieme a Polano
Ballabio - Il comandante della polizia municipale Franco Morizio, il presidente della Provincia Flavio Polano e il sindaco di Ballabio Alessandra Consonni

Provinciale pericolosa a Ballabio

Sopralluogo insieme a Polano

Il numero uno di Villa Locatelli sul luogo dove ha perso la vita

Pino Pedrazzoli. Il sindaco: «Assunti impegni precisi»

Sopralluogo questo pomeriggio sulla Provinciale che attraversa Ballabio, nella zona in cui aveva perso la vita Pino Pedrazzoli, travolto fa un auto mentre camminava sul marciapiedi.

Insieme al sindaco Alessandra Consonni, il presidente della Provincia Fabio Polano, il comandante della polizia locale Franco Morizio e il sovrintendente Ivan Invernizzi .

«Il presidente Polano - afferma il sindaco - ha dimostrato grande disponibilità e altrettanta sensibilità verso la necessità di garantire maggior sicurezza ai cittadini coinvolti nella viabilità della Provinciale che attraversa il nostro paese. Nel corso del sopralluogo, Polano ha riconosciuto l’opportunità di intervenire in alcune situazioni “a rischio” e si è assunto un preciso impegno. Si tratta di una svolta nei rapporti tra Comune di Ballabio e Villa Locatelli: un fatto importante perchè gli interventi più rilevanti richiedono il benestare della Provincia».

Secondo il sindaco, le criticità della via Provinciale in territorio ballabiese riguardano soprattutto il tratto che costeggia il parco Due Mani, lo svincolo nei pressi dell’accesso alla discarica cittadina e il rettilineo in frazione Balisio, che conduce alla Cri. Per tutte queste situazioni a rischio, afferma sempre il primo cittadino, ora sarà possibile individuare soluzioni condivise tra Comune di Ballabio e Provincia di Lecco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA