Primaluna fa strada alla tangenziale  Via libera al rondò e alla pista di fondo
Secondo il sindaco Mauro Artusi, la variante al Pgt consentirà «altri interventi importanti» per Primaluna

Primaluna fa strada alla tangenziale

Via libera al rondò e alla pista di fondo

Approvata la variante del Pgt

richiesta dalle attività produttive del paese

Approvata la variante al Pgt di Primaluna, in vigore dal 16 giugno 2010, dopo un iter lungo e complesso volto a recepire alcune modifiche richieste dalle realtà produttive del paese.

Non ci sarà altro consumo del suolo, mentre è stato inserito nella cartografia il tracciato della futura circonvallazione di Primaluna della Sp 62, esterna al centro abitato, che la Provincia ha studiato con la possibilità di realizzare una rotatoria a Cortabbio, nella zona dell’ex pesa pubblica; inoltre, è stato inserito il tratto comunale dell’ippovia realizzato dalla Comunità montana, ed è stata indicata l’area che ospiterà la nuova pista di fondo.

Nel Pgt verranno permessi ampliamenti degli edifici produttivi, però a consumo di suolo zero.

L’articolo completo sul giornale in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA